Per una scuola accogliente, aperta e inclusiva

Aggiornato il: 18 dic 2018


Il concetto di inclusione si può esprimere come “uguaglianza nella diversità”. In un contesto complesso come la società contemporanea, l’osservazione empirica ci dimostra che ognuno di noi, in fondo, è un po’ “diverso” per via della propria storia, per le personali idiosincrasie ed anche per lo stile di vita. Importante è che ognuno sia ugualmente accolto nelle varie formazioni sociali che perseguono determinati obiettivi, a pieno titolo, come tutti.


Nel mondo della scuola, pure, siamo consapevoli che non esiste una figura di “alunno medio”, perché ciascuno esprime una diversa modalità di approccio all’apprendimento, esprimendo bisogni differenziati che richiedono interventi e forme di aiuto (se occorrono) adeguate.


La disciplina italiana dell’inclusione è da anni all’avanguardia ed è declinata in una complessa normativa per lo più appannaggio di specialisti, nella quale non è agevole districarsi. Questo vale tanto per i docenti e per il personale della scuola, quanto per i genitori.


A questo proposito, Flavio Fogarolo e Giancarlo Onger, esperti di didattica inclusiva e di formazione, hanno recentemente pubblicato: Inclusione scolastica: domande e risposte – La normativa per genitori e insegnanti pubblicata da Erickson. Si tratta di una guida ragionata, articolata su 200 domande raccolte durante la loro attività.


Articolata in quattro parti, Inclusione e diritti garantiti, Organizzare l’inclusione, Inclusione strutturale e BES[1], Personalizzare la valutazione, questa guida aiuta il lettore ad orientarsi nella nostra normativa con un linguaggio chiaro, mantenendo l’autorevolezza e il rigore espositivo di un manuale ben strutturato.


Insegnanti e genitori potranno perciò orientarsi nel labirinto legislativo, dissipando quei dubbi e quelle incertezze che quotidianamente la realtà scolastica presenta loro, affidandosi alla competenza di esperti riconosciuti a livello nazionale ed evitando un passaparola confuso e abborracciato, specie quando si utilizza acriticamente Internet.

In definitiva, si tratta di un testo aggiornato, agile e comprensibile per conoscere diritti e doveri di alunni, scuola e famiglie.


Gli Autori

Flavio Fogarolo, formatore, si occupa di didattica inclusiva. È stato per diversi anni referente per la disabilità e i DSA[2] presso l’UST (Ufficio Scolastico Territoriale) di Vicenza

Giancarlo Onger, pure formatore, è stato insegnante di sostegno specializzato e referente area disagio e disabilità presso gli uffici scolatici provinciali e regionali.

Assieme, hanno costituito su Facebook il gruppo Normativa Inclusione, seguito da oltre 21.000 membri.


Il libro

Flavio Fogarolo, Giancarlo Onger Inclusione scolastica: domande e risposte – La normativa per genitori e insegnanti, Erickson, Trento 2018

___________________________________________

Note

[1] BES, Bisogni Educativi Speciali che includono disabilitò, dislessia e svantaggio socio-economico-culturale

[2] DSA, Disturbi Specifici dell’Apprendimento

12 visualizzazioni

©2018 by Centro Ermes. Proudly created with Wix.com